Maltempo al nord esondazioni Lambro e Seveso

di Alessandro Bombardieri Commenta

Il maltempo in questi due giorni sta colpendo in maniera molto forte il nord, in particolar modo la Lombardia e la città di Milano.

Il maltempo in questi due giorni sta colpendo in maniera molto forte il nord, in particolar modo la Lombardia e la città di Milano, e paesi limitrofi.

E’ da ieri che nel capoluogo lombardo si registrano pioggia battente e temporali.

La situazione è difficile soprattutto al parco Lambro, dove il fiume è addirittura straripato, inoltre anche il Seveso si è gonfiato velocemente provocando così allagamenti in viale Cà Granda, in zona Niguarda.

Il Comune lombardo ha quindi ordinato la chiusura dei ponti sul fiume Lambro di via Vittorini e via dell’Aviazione, a testimonianza dell’eccezionale ondata di maltempo.

I Vigili del Fuoco in questi due giorni hanno dovuto rispondere a molte chiamate ed eseguire molti interventi per allagamenti stradali e di cantine oltre che per le cadute di rami di alberi e tralicci.

L’allarme è esteso comunque alla Brianza, dove anche a Renate il fiume è esondato. Anche a Usmate-Velate nel mattino è straripato il torrente Molgora. Altri problemi si sono registrati anche in provincia di Monza-Brianza.

Per chi vuole passare belle giornate di sole al mare comunque il problema maltempo non sussiste, infatti al centro e al sud la situazione è tranquilla.

Come spiegato da Giovanni Di Piero dal centro Epson, al nord la pioggia rimarrà per tutta la settimana, con pause tra i vari rovesci.

Dal martedì 17 dovrebbero tornare giornate più belle anche nell’Italia settentrionale…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>