Aggressione a omosessuale a Roma

di isayblog4 Commenta

Ancora violenza e intolleranza a Roma nei confronti degli omosessuali: un ragazzo 22enne è stato insultato e picchiato a sangue la notte tra martedì e mercoledì scorso in una via centrale della Capitale..

Ancora violenza e intolleranza a Roma nei confronti degli omosessuali: un ragazzo 22enne è stato insultato e picchiato a sangue la notte tra martedì e mercoledì scorso in una via centrale della Capitale.

La vittima, tra l’una e l’una e mezza, stava andando verso la stazione Termini a prendere il treno che lo avrebbe riportato a casa dopo una serata trascorsa al Coming Out. Gli aggressori, quattro o cinque italiani dai 25 ai 30 anni, lo hanno seguito nei pressi del Colosseo, e dopo averlo insultato, lo hanno picchiato fino a fargli perdere i sensi: il ragazzo racconta che gli hanno sottratto il cellulare, col quale è riuscito a chiedere aiuto ad un amico, e che gli aggressori sghignazzavano mentre lo colpivano.



Dopo essere stato soccorso dai suoi amici (che descrivono la diffidenza della gente di un bar nel fornire dei fazzoletti per tamponare le ferite), il ragazzo è stato ricoverato d’urgenza al Policlinico Umberto I di Roma: ha riportato delle lesioni gravi al volto che avrebbero potuto compromettergli un occhio. La vittima ha deciso di raccontare l’accaduto al Gay help line 800.713.713 e ha denunciato la violenza subita tramite il servizio di assistenza legale fornito dall’associazione stessa.

Fabrizio Marrazzo, presidente di Arcigay Roma, ha affermato che si tratta dell’ottava violenza sugli omosessuali a Roma negli ultimi nove mesi; ha rivolto un appello accorato alle forze dell’ordine affinchè trovino al più presto i responsabili della violenza, che come molte altre, potrebbe restare impunita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>