Purolino – un’impresa di valore

di Redazione 4

E continuiamo a comprare cose che durano per qualche anno o magari una sola stagione, convinti che avere speso poco sia stato un affare.

La mia azienda è nata da poco.

All’inizio quando contattavo quelli che ora sono i miei fornitori e/o confezionisti, mi guardavano increduli e mi davano della pazza. Dicevano tutti la stessa cosa: “aprire un’attività nel ramo tessile è da pazzi, con quello che stanno facendo India e Cina.”c’è la crisi.Bla, bla, bla.”
Ma io sono testarda e non ascolto nessuno.

Ho puntato tutto su quello che secondo me ci rende grandi nel mondo: la manifattura perfetta, la selezione accurata della materia prima, l’alta qualità dei prodotti fatti per durare nel tempo e la garanzia di produrre nel pieno rispetto dell’ambiente e della persona.

Non ho mai pensato ai miei clienti in ambito nazionale, perchè purtroppo siamo noi Italiani i primi a non capire che il Made in Italy è quello che di meglio si può acquistare (soprattutto nel tessile).
E continuiamo a comprare cose che durano per qualche anno o magari una sola stagione, convinti che avere speso poco sia stato un affare.
Ho voluto pensare in grande: ho pensato di vendere in Italia ma anche a tutto il mondo; ho fatto in modo che i miei prodotti potessero essere comprati in qualsiasi ora del giorno e della notte.

Io sono ottimista.

www.purolino.it

Commenti (4)

  1. Abbiamo inaugurato da poco il nostro Blog e abbiamo inserito con piacere il Vs LOGO Made in Italy…

    Vi aspettiamo per un commento.
    Grazie
    http://purolino.blogspot.com

  2. Grazie, il blog è molto carino…ero più felice se il logo fosse stato anche linkato…

    in ogni caso grazie

  3. non sono esperta,,,
    ora lo sistemo!

  4. Eh eh, no problem…

    Comunque, prova a dare un’occhiata qui:

    http://www.italos.it/logo-made-in-italy

    A presto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>