Roma, muore tra le fiamme un bimbo rom

di isayblog4 1

Nell’incendio, che si è sviluppato nel campo nomadi di via Morselli, all’altezza di Parco dei Medici, sono rimasti ustionati anche la madre del bambino e il fratellino di tre mesi...

Un bimbo rom è morto carbonizzato in un incendio divampato nella baracca in cui viveva. Nell’incendio, che si è sviluppato nel campo nomadi di via Morselli, all’altezza di Parco dei Medici, a Roma, sono rimasti ustionati anche una donna e un neonato di tre mesi.

I vigili del fuoco sono arrivati sul posto intorno all’una e trenta, stanotte, per spegnere il rogo che si è sviluppato in quattro baracche. Alla fine delle operazioni di spegnimento, i soccorritori hanno trovato il corpo senza vita del piccolo. Trasferiti in ospedale il fratellino di pochi mesi (in gravi condizioni, ma non sarebbe in pericolo di vita) e i genitori del bimbo rimasto ucciso dalle fiamme.

I carabinieri e il nucleo investigativo dei vigili del fuoco stanno ora eseguendo le indagini per stabilire le cause dell’incendio. Intanto l’area è stata isolata dai vigili urbani per permettere agli investigatori di eseguire i rilievi ed evitare alla gente di avvicinarsi. Quello di via Morselli è un campo abusivo dove vivono centinaia di romeni in una quarantina di baracche.
Serena Marotta

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>