Porto di Genova, incidente: indagato comandante

di isayblog4 Commenta

Le ipotesi di reato ipotizzate dal pm Biagio Mazzeo, titolare dell’inchiesta, sono quelle di duplice omicidio colposo e pericolo di naufragio...

Indagato il comandate del traghetto “Moby Otta”, Giuseppe Vicidomini, 41 anni, dopo l’incidente di ieri mattina, avvenuto nel porto di Genova, in cui sono rimasti uccisi due turisti tedeschi. Le ipotesi di reato ipotizzate dal pm Biagio Mazzeo, titolare dell’inchiesta, sono quelle di duplice omicidio colposo e pericolo di naufragio.

Dai primi accertamenti risulterebbe infatti che non è stato dato l’ordine di “fermo macchine”, come previsto per ormeggiare la nave. Tuttavia non si esclude la possibilità che ci sia stato un guasto tecnico o una causa accidentale. Per questo bisognerà attendere l’esame della scatola nera.

Intanto, domani, sarà eseguita l’autopsia. La coppia di turisti, Philipp Habel di 28 anni, e Melanie Starzynsky di 29, sono morti cadendo in mare con l’auto durante le operazioni di sbarco dal traghetto proveniente dalla Sardegna, dove avevano trascorso un periodo di vacanza ad Alghero.
Serena Marotta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>