Milano, ciclista investito: è grave

di Redazione Commenta

Secondo un’inchiesta pubblicata alla fine del 2009 dall’Asaps (Associazione Amici Sostenitori Polizia Stradale), sulle nostre strade muore un ciclista al giorno..

Spread the love

E’ accaduto venerdì mattina intorno alle 09.40 in piazza della Repubblica a Milano.
Un giovane 37enne (al momento in cui scriviamo non sono ancora state rese note le generalità), in sella alla sua bicicletta, si trovava all’incrocio di Piazza della Repubblica; stava attraversando i Bastioni di Porta Venezia quando un’auto, proveniente da Piazza Oberdan, ha svoltato a destra travolgendolo.

E’ stato immediatamente soccorso e trasportato al pronto soccorso dell’ospedale Fatebenefratelli dove è arrivato in condizioni gravissime.



Qualche giorno fa, nel ravennate, un altro uomo in bicicletta, era stato investito da un’auto. Il ragazzo di 32 anni è morto poco dopo l’arrivo in ospedale. Sempre a Milano, in periferia, lo scorso lunedì una ragazza di 19 anni stava attraversando con la sua bici sulle strisce pedonali quando è stata travolta da un’auto che andava a folle velocità. Un impatto così violento che ha distrutto la bicicletta e che ha sbalzato la giovane di una decina di metri, dopo aver urtato testa e torace al cofano dell’Audi.

Secondo un’inchiesta pubblicata alla fine del 2009 dall’Asaps (Associazione Amici Sostenitori Polizia Stradale), sulle nostre strade muore un ciclista al giorno. Gli ultimi dati ufficiali dell’Istat, risalenti al 2007, dicono che nel nostro paese si sono verificati 15.713 incidenti che hanno visto coinvolte delle bici, per un totale di 352 ciclisti morti e di 14.535 feriti, in media 40 al giorno: l’82% delle vittime (289) sono uomini e il 18% (63) donne.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>