Anniversario Federico Fellini

di Gianni Puglisi Commenta

Oggi si celebra l'anniversario di uno dei più grandi registi italiani di tutti i tempi: Federico Fellini. Anche Google lo omaggia con un Doodle davvero speciale.

Spread the love

Il cinema italiano deve molto al maestro Federico Fellini, il più grande cineasta di tutti i tempi. Oggi è il suo anniversario, avrebbe compiuto 92 anni, ma il regista è ancora vivo grazie alle sue incredibili opere cinematografiche che lo hanno consacrato tra i grandi registi di tutti i tempi.

Nato a Rimini il 20 gennaio del 1920 Federico Fellini sin da bambino mostra la sua passione per il cinema, dventando prima sceneggiatore e poi regista. Il successo arrivò negli anni Cinquanta, quando si trasferì a Roma e iniziò a frequentare Roberto Rossellini, con lui collaborò ad alcuni film neorealistici, era il periodo successivo alla Seconda Guerra Mondiale, ai capolavori rosselliniani come Roma città aperta, al quale Fellini diede indubbiamente un suo apporto.

La voglia di raccontare la realtà di quei tempi però Fellini la trasformò in un qualcosa di simbolico, andando praticamente oltre e sfociando quasi nel soprannaturale. E’ questo suo nuovo modo di fare cinema che lo rese grande. Come non ricordare il grande successo de La dolce vita, film che più di tutti è il simbolo del nostro cinema italiano. Federico Fellini si dedicò poi nei primissimi anni Novanta anche a degli spot pubblicitari molto interessanti, la sua voglia di stupire, di fare arte, superava qualsiasi tipo di immaginazione.

In questo giorno in cui ricorre il suo anniversario anche Google celebra il grande regista con un Doodle rigorosamente in bianco e in nero e con le bobine della macchina da presa che simpoleggiano le due o del logo. Era doveroso un omaggio ad uno dei più grandi registi che il nostro cinema abbia mai avuto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>