Museo di Arte Tessile Antica a Milano

di isayblog4 Commenta

A Milano aprirà nel 2011 un museo d’arte dedicato completamente ai tappeti ed ai tessuti antichi.

A Milano aprirà nel 2011 un museo d’arte dedicato completamente ai tappeti ed ai tessuti antichi in genere. Uno dei pezzi forti della collezione sarà sicuramente il tappeto persiano “Isfahan”, originario del XVI secolo. In questo tappeto vediamo creature fantastiche lottare su uno sfondo caratterizzato da palme e spirali, il tutto su una trama arabescata.

Il tutto avrà luogo in Piazzetta Formentini a Milano, e l’esposizione prenderà il nome di “Museo di Arte Tessile Antica”.

Il museo verrà a trovarsi a pochi metri dalla Pinacoteca e dall’Accademia di Belle Arti di Brera, nella collezione avranno ampio spazio tappeti e tessuti antichi, soprattutto provenienti dalle zone milanesi e genovesi.


Moshe Tabibnia, mecenate privato anima della creazione di questo nuovo museo, afferma come Milano abbia una lunga tradizione di commercio e collezionismo dei tappeti antichi.


Milano è un centro importantissimo per il mondo dei tessuti e dei tappeti antichi, Milano ha un ruolo fondamentale nel mercato internazionale oltre ad essere il centro dove si concentrano il maggior numero di opere.

Esempio lampante è il Tappeto di Caccia e quello delle Tigri, provenienti entrambi dalla Persia ed esposti tuttora al Poldi Pezzoli.

Il sogno degli addetti ai lavori è quello di riuscire a creare un database online contenente tutte le opere presenti in Italia. Tabibnia continua dicendo: “L’idea è di creare un museo che sia un luogo di ricerca. La collezione sarà lo strumento per studiare una materia delicata come questa. Ci saranno laboratori scientifici per analizzare le tecniche e dare date certe d’esecuzione”.

Vicino alle collezioni classiche potremo trovare mostre a tema ed una sezione dedicata al XIX secolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>