Aelia Laelia Crispis il 20 ottobre a Bologna

di Alessandro Bombardieri 1

Domani 20 ottobre a Bologna si terrà un'importante e molto interessante conferenza...

AeliaLaeliaCrispis

Domani 20 ottobre a Bologna si terrà un’importante e molto interessante conferenza, tenuta da Nicola Muschitiello, che presenterà al pubblico “Un mistero bolognese: Aelia Laelia Crispis“, in cui tratterà appunto di questo mistero bolognese che avvolge questa pietra risalente a secoli fa.

Lo storiografo settecentesco Serafino Calindri scriveva della pietra: “Celebre ed insigne sarebbe stata Bologna se altro ancora non avesse avuto e contenuto in se stessa, che questa enigmatica lapide”, che nient’altro è che una pietra rettangolare con incisa un’iscrizione latina, dedicata da un immaginario Lucius Agatho Priscius a una misteriosa Aelia Laelia Crispis.

Molti studi hanno rivelato che si tratta in realtà di un falso storico del 500, ma comunque l’aura di mistero che è riuscita a crearsi attorno è molto grande. Molti studiosi e storici addirittura la legano al mistero della Pietra Filosofale.

Molti stranieri anche si sono interessati al mistero bolognese, per esempio lo psichiatra Carl Gustav Jung nel suo “Mysterium Coniunctionis” ne parla a lungo. Anche Gérard de Nerval ne parla in due dei suoi racconti.

La conferenza avrà inizio domani 20 ottobre alla Casa della Conoscenza, Via Porrettana 360, a Casalecchio di Reno in provincia di Bologna. Non bisogna nemmeno pagare il prezzo del biglietto in quanto è stato scelto di proporre questa conferenza gratuitamente a chi voglia prendervi parte.

Per ulteriori informazioni vi invito a visitare il sito ufficiale di Casalecchio delle Culture, mentre qua sotto potete trovare una mappa con le indicazioni per raggiungere il luogo.


Visualizza Casalecchio delle Culture in una mappa di dimensioni maggiori

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>