San Vito Lo Capo: Cappella Santa Crescenzia

di Serena Marotta Commenta

il piccolo edificio a pianta quadrata con cupola a sesto rialzato, è aperto da archi ogivali, ed è un tipico esempio di architettura trapanese della fine del XV secolo con influenze arabe, normanne e gotiche...

Dal mare splendido agli edifici architettonici di una delle località balneari della Sicilia: San Vito Lo Capo, in provincia di Trapani. Poco distante dalla piazza (lungo la strada che porta a Trapani), che si snoda sulla spiaggia affollata di gente con il suo mare cristallino, si trova il piccolo edificio di Santa Crescenzia a pianta quadrata con cupola a sesto rialzato. La Cappella è aperta da archi ogivali, ed è un tipico esempio di architettura trapanese della fine del XV secolo con influenze arabe, normanne e gotiche.

(foto Serena Marotta)

(foto Serena Marotta)

(foto Serena Marotta)

Particolari sono i sostegni angolari della cupola con trombe a ventaglio.
Secondo un’antica credenza popolare, Santa Crescenzia, nutrice di San Vito Lo Capo, aveva il potere di allontanare la paura, ovvero “u scantu”, e questo avveniva gettando un sasso all’interno della cappella.
Serena Marotta
(21 giugno 2011)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>