Confederations Cup Italia ok al debutto

di Lucia D Antuono Commenta

La Confederations Cup si apre positivamente per gli azzurri di Prandelli che riescono a battere il Messico senza troppi problemi.

 

E’ alquanto positivo il debutto dell’Italia di Prandelli nella Confederations Cup. Balotelli e company sono riusciti a battere il Messico con una prestazione convincente, anche se non sono mancati dei momenti di distrazione in difesa.

Dopo l’1 a 0 firmato da Pirlo con una magistrale punizione, la partita non è stata gestita al meglio dagli azzurri, con qualche errore difensivo che è costato caro a Barzagli, procurando il rigore per il Messico.

Tutto sommato il pareggio siglato dal dischetto dai messicani non ha sicuramente destato molta preoccupazione, insomma l’Italia, guidata dalla grinta di Balotelli, è riuscita poi a trovare il vantaggio al 78′, chiudendo quindi la pratica e dimostrando di poter avere un ruolo importante in questa Confederations Cup. Un debutto positivo per gli azzurri di Prandelli che scaccia un po’ di negatività sulla squadra, non perfettamente in forma durante le ultime due partite disputate contro la Repubblica Ceca e Haiti, con due pareggi alquanto deludenti. Gli azzurri però hanno reagito al meglio con un debutto abbastanza positivo in questa Confederations Cup, si tratta insomma di un test importante in vista poi del mondiale del prossimo anno, in cui non sarà sicuramente semplicissimo riuscire a confrontarsi con le grandi potenze calcistiche mondiali.

La Spagna continua ad essere il grande nemico da sconfiggere, le furie rosse hanno dimostrato anche in questa Confederations Cup di essere ancora la squadra più forte del mondo, liquidando l’Uruguay con una prestazione più che positiva. Il test di maturità dell’Italia di Prandelli sarà però quello di sabato prossimo contro il Brasile, i verdeoro ci tengono a vincere questa Confederations Cup per presentarsi al meglio al mondiale del prossimo anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>