Cancro ai testicoli in aumento per chi fuma marijuana

di Gianni Puglisi Commenta

L'uso della marijuana, secondo uno studio americano, aumenta le percentuali di contrarre un tumore ai testicoli.

 

Una notizia alquanto preoccupante arriva dagli Stati Uniti e riguarda l’uso della marijuana. Questo tipo di droga leggera è molto diffusa soprattutto tra i giovanissimi, ma la sua pericolosità sembra essere piuttosto aumentata. Alcuni ricercatori statunitensi hanno dimostrato come l’uso della marijuana possa far aumentare il rischio di contrarre il tumore ai tescoli.

In realtà c’è un vero e proprio raddoppio delle percentuali e questa situazione non riguarda solo chi ne fa uso regolarmente, ma anche chi più che altro utilizza marijuana per uno scopo terapeutico. Di recente si è scoperto come la cannabis fosse utile al diabete, ma sicuramente questa notizia proveniente dagli Stati Uniti dimostra come sempre la pericolosità di questa droga leggera.

Negli ultimi anni c’è sempre stato un grande dibattito tra chi sosteneva che la marijuana non fosse in realtà pericolosa, anzi avesse funzioni terapeutiche e chi invece l’ha sempre raggruppata come droga e quindi nociva per la salute umana. Secondo i ricercatori statunitensi, che hanno scoperto come questa marijuana contribuisse all’aumento dei tumori al testicolo, “il legame tra la droga e il tumore ai testicoli può essere causato dal sistema degli endocannabinoidi, la rete cellulare che risponde al principio attivo della marijuana, dal momento che questo sistema è stato già dimostrato essere importante nella formazione degli spermatozoi”.

Questa è la spiegazione scientifica a riguardo, non solo però tumore ai testicoli perché c’è anche una maggiore percentuale di contrarre un cancro ai polmoni, molto più alta rispetto ad un fumatore normale di sigarette. Dati quindi alquanto sconvolgenti che dovrebbero spaventare ancor di più chi generalmente fa uso di tale sostanza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>