Apple lancia iTV

di Gianni Puglisi Commenta

La Apple sta pensando di lanciare entro la fine di quest'anno anche l'iTV, un televisore rivoluzionario controllabile con un anello.

In questo continuo scontro tecnologico tra Samsung ed Apple, ecco che la casa di Cupertino ha intenzione di sfidare i rivali anche nel campo dei televisori. Fino ad ora Apple si è cimentata esclusivamente in prodotti di computerizzazione, telefonia, mondo audio, senza però allargare i propri orizzonti verso anche altri prodotti tecnologici.

La Samsung invece ha da tempo una vasta gamma di prodotti su cui puntare. Ecco che, stando ad una voce non ufficializzata, Apple è pronta a lanciare iTV, immergendosi in questo modo anche nel campo di televisori, ma chiaramente l’innovazione deve essere totale, realizzando un prodotto ancora non esistente in commercio.

Basta insomma occuparsi solo ed esclusivamente di iPhone, iPad o iPod, è tempo di creare nuove frontiere sempre più tecnologiche in grado di soddisfare al meglio le esigenze dei vari clienti. Apple lancia iTV, il tutto dovrebbe essere programmato entro la fine di quest’anno e la grande novità riguarda l’iRing, la possibilità di gestire tutte le varie funzionalità di questo prodotto attraverso un semplice anello. Si parla anche di tre versioni disponibili quelle da 50, 55 e 60 pollici il cui prezzo parte da 1.500 dollari.

Al momento non sono arrivate conferme ufficiali dalla Apple, ma già da tempo Steve Jobs, prima che morisse, stava pensando di rivoluzionare anche il mondo dei televisori e l’idea di un anello che controlla il tutto non sembra essere così malvagia. Staremo a vedere se l’iTV di Apple possa realmente essere realizzata. Si attendono conferme ufficiali da Tim Cooks, indubbiamente c’è la necessità di puntare su qualcosa di molto più rivoluzionario vista la concorrenza spietata nel campo della telefonia, arriva lo smartphone Facebook.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>