Ruby, Berlusconi telefona a “L’infedele”

di isayblog4 Commenta

La telefonata di Berlusconi è arrivata in studio quasi in chiusura. “Ho visto una conduzione spregevole, turpe, ripugnante”...

(Ansa)

Dopo le due telefonate a “Ballarò”, ora tocca al programma “L’Infedele”: “Un postribolo televisivo”. L’ha definita così Silvio Berlusconi alla sua terza incursione in Tv – dopo quelle a Ballarò sulla manovra economica e sui rifiuti, nonché il tentativo fallito della scorsa settimana sempre durante la trasmissione condotta da Floris –. Stavolta nel mirino del premier è finita la trasmissione “L’Infedele”, in onda su La7 e condotta dal giornalista Gad Lerner, che si stava occupando ieri sera del caso Ruby e che ha registrato un record di ascolti: è stata vista in media da 1 milione 843 mila spettatori pari al 7.80 per cento di share.

La telefonata di Berlusconi è arrivata in studio quasi in chiusura. “Ho visto una conduzione spregevole, turpe, ripugnante” – ha detto Berlusconi, che ha aggiunto: “State dicendo cose distorte dalla realtà e io so quel che dico – rivolgendosi al conduttore – mentre lei no”. Poi il presidente del Consiglio ha difeso Nicole Minetti, definendola “una persona intelligente, preparata, seria. Laureata con il massimo dei voti e di madrelingua inglese, a differenza delle cosiddette signore che sono lì in trasmissione”.

Il giornalista ha quindi replicato dando del “cafone” a Berlusconi e invitandolo ad andare dai giudici anziché sfogarsi in televisione. A questo punto il premier ha invitato ”l’onorevole del Pdl Iva Zanicchi (presente in studio) ad alzarsi e a lasciare quel postribolo televisivo”.
Serena Marotta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>