Travolto da un treno mentre cerca di salvare il cane

di Gianni Puglisi Commenta

Un uomo di trentotto anni ha cercato di salvare il cagnolino che gli era sfuggito e per farlo è rimasto travolto da un treno..

C’è chi i cani li abbandona per partire in vacanza e chi, invece, perde la vita per salvarlo. È successo sulla linea ferroviaria che da Portogruaro porta a Treviso.

Un uomo di trentotto anni ha cercato di salvare il cagnolino che gli era sfuggito e per farlo è rimasto travolto da un treno. L’uomo aveva con sé anche la figlia di soli sette mesi, rimasta gravemente ferita. Protetta dalla caduta del padre, la bimba ha riportato gravi lesioni ed è stata operata all’ospedale di Treviso.



L’incidente è avvenuto a poca distanza dall’abitazione dell’uomo, di professione enologo, a Pradipozzo, in provincia di Venezia, mentre portava a spasso il cane al guinzaglio. Sfuggitogli, ha provato a rincorrerlo e, noncurante dell’arrivo del treno, si è precipitato sui binari. Il macchinista ha provato a frenare, ma per l’uomo non c’è stato niente da fare.

La leggerezza dell’uomo, il cui gesto è senza dubbio fuori dal comune, ha però rischiato di uccidere anche la bimba che teneva nel marsupio e che, ricoverata in gravi condizioni, adesso è tenuta sotto sorveglianza dai medici in seguito all’intervento.

Antonella Gullotti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>