Trapani: arrestato “mago”, chiedeva sesso e denaro

di Gianni Puglisi Commenta

Arrestato a Trapani un uomo di cinquant'anni che si professava guaritore. Sfruttava la debolezza psicologica delle vittime e si faceva sborsare un bel po’ di denaro..

Arrestato il solito presunto mago che promette guarigioni miracolose. Stavolta è successo a Trapani, dove un uomo di cinquant’anni si professava guaritore. Peccato, però, che la sua professione non avesse niente in comune con la magia, ancor di meno con la medicina: l’uomo era, infatti, un meccanico.

Sfruttava la debolezza psicologica delle vittime e in cambio delle sue “prestazioni taumaturgiche” si faceva sborsare un bel po’ di denaro.


La denuncia è scattata grazie a un uomo, succube del mago per quindici anni, che continuamente dava denaro e faceva regali al “mentore” imbroglione. Quando la vittima ha deciso di uscirne, sono scattate le minacce. La polizia ha cominciato, così, a seguire l’uomo e ha scoperto che accoglieva le vittime in una stanza adiacente all’officina e, come se non bastasse tutto ciò, ha costretto anche una donna ad avere rapporti sessuali con lui. La motivazione del gesto: scacciare il malocchio.

Adesso, l’uomo è stato finalmente arrestato e accusato di violenza sessuale, estorsione e tentata estorsione continuata.

Sembra strano sentire ancora storie del genere dopo la campagna di sensibilizzazione e di allerta che è stata fatta, soprattutto dai mezzi di comunicazione. Ma, d’altro canto, non si può giudicare il comportamento della gente che soffre e che ricerca disperatamente un conforto. E, purtroppo, a volte, dall’altro lato si trovano persone prive di ogni tipo di scrupolo e pronte ad approfittarne.

Antonella Gullotti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>