Rossella Urru libera

di Gianni Puglisi Commenta

Dopo nove mesi è stata finalmente lberata Rossella Urru.

 

Una delle notizie più belle di questi ultimi mesi riguarda sicuramente la liberazione di Rossella Urru. La cooperante italiana era stata rapita lo scorso ottobre in Algeria, dove era alle prese con il suo lavoro di aiuto e sostentamento per le popolazioni più disastrate.

Purtroppo però Rossella Urru è finita nelle mani di Al Qaeda e la trattativa tra i servizi segreti italiani e i terroristi è durata ben nove mesi. Eppure a marzo di quest’anno si era diffusa la notizia di Rossella Urru libera, rivelatasi poi solo come falsa. Finalmente però durante la notte del 17 e 18 luglio Rossella Urru è stata liberata insieme a due suoi colleghi spagnoli, anch’essi rapiti proprio durante lo scorso ottobre.

Un successo dell’Italia contro il terrorismo per il premier Mario Monti, che si è detto molto soddisfatto di come abbiano lavorato i servizi segreti. Stessa gioia testimoniata anche dal capo dello stato Giorgio Napolitano, visibilmente emozionato per la liberazione di Rossella Urru. La cooperante è attesa ora in giornata a Ciampino dove potrà finalmente riabbracciare la sua famiglia e tutti gli abitanti di Samugheo, paesino dov’è nata la ragazza e dove vivono tutt’ora i suoi genitori.

La città è in festa, Rossella Urru libera e tutti sono curiosi di ascoltare le prime parole di questa ragazza che ha dimostrato ancor di più come le donne italiane siano dotate di grandissimo coraggio. Nove mesi di prigionìa, un percorso difficile che alla fine però si è concluso finalmente in maniera positiva, Rossella Urru è libera e l’Italia può festeggiare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>