Fedez: un volo di 25 ore per vedere la sua fidanzata

di Alba D'Alberto Commenta

Quante cose sono state dette sul conto di Fedez negli  ultimi mesi? Dalla diatriba con Gasparri ai diverbi con i politici in cerca di visibilità, fino all’accusa di omosessualità. Eppure  il cantante è in grado di stupire tutti, ancora una volta, con l’annuncio relativo al volo verso la fidanzata. 

La ragazza di Fedez è in Australia? Lui s’imbarca per un volo di 25 ore pur di vederla. Oltre al fatto che potremmo chiamarlo amore, bisogna anche dire che è un impegno gravoso quello della relazione a distanza. Comunque il Tgcom24 come molti altri giornali, ha deciso di pubblicare delle foto molto belle della coppia, foto piene di sentimento.

C_2_articolo_3006557_upiImagepp

Scrive il TGCOM

E se non è amore questo…”#FedericoPiccoloRomanticoneLaProssimaFidanzataInTibet”, aggiunge il rapper ironizzando sul suo lato “romantico” e sulla distanza che lo separa dalla… fidanzata. Poi ecco gli scatti dell’incontro tra i due: love is in the air.

Il flirt tra il cantante e la dj australiana sarebbe sbocciato a marzo, dopo mesi di corteggiamento social da parte del rapper, che sui Instagram e Twitter si dichiarava “innamorato” della bella ragazza dai capelli turchini e desideroso di conoscerla. Poi a Miami finalmente l’incontro, ben documentato dagli scatti condivisi sia da Fedez sia da TigerLily. Quindi l’addio e il ritorno nei rispettivi Paesi. Sembrava tutto finito, una storia da vacanza e invece…Ecco l’inaspettato viaggio verso l’Australia.

Insomma, tutto fa pensare che stavolta il ragazzo sia davvero innamorato. I capelli turchini della fidanzata, sono certamente eccentrici, gli occhi vispi tradiscono una vitalità incredibile. Non si poteva immaginare di meglio per un ragazzo dinamico ma anche romantico come Fedez.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>