Divorzio Silvio Berlusconi – Veronica Lario

di Gianni Puglisi Commenta

Sembra che l'ormai ex coppia formata da Silvio Berlusconi e Veronica Lario abbia trovato un accordo sul divorzio.

Dopo anni di battaglie, precisamente tre, Silvio Berlusconi e Veronica Lario sembrano aver trovato un accordo sulle cifre del divorzio. Era il 2009 quando l’ormai ex moglie di Berlusconi aveva chiesto il divorzio al marito, troppo intricato in faccende che rovinavano il nome della sua famiglia.

Festini, ragazze sexy, questa era ormai diventata la vita di Silvio Berlusconi, cosa inaccettabile per Veronica Lario che pur chiedendo e ottenendo le scuse pubbliche dal marito, non esitò a lasciarlo definitivamente. Troppa era stata l’umiliazione subita, troppi gli scandali in cui era coinvolto il marito e la soluzione migliore fu questa.

Il divorizo di Silvio Berlusconi e Veronica Lario ora procede con maggiore serenità. Pochi giorni fa c’è stata una sorta di riunione di famiglia tra Silvio e Veronica con i loro tre figli, Barbara, Eleonora e Luigi, nella villa di Macherio. Qui i rapporti tra gli ormai ex coniugi sono sembrati molto più distesi e Berlusconi ha deciso di accettare le rischieste economiche mosse dall’avvocato della Lario per quel che riguarda il divorzio.

Silvio Berlusconi verserà all’ormai ex moglie ben 3 milioni e mezzo al mese, l’usufrutto a vita di villa Belvedere a Macherio e il pagamento delle relative spese per il mantenimento della villa da lei preventivate. Tutto bene ciò che finisce bene e ora l’ex premier può godersi tranquillamente le sue nuove donne. Berlusconi non ha di certo perso il vizietto di frequentare belle ragazze, si ritrova inoltre ora al centro anche di un nuovo processo. Pochi giorni fa è arrivata la notizia di Silvio Belrusconi indagato con Lavitola. L’importante però è aver chiarito senza troppi problemi il divorzio da Veronica Lario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>