Come evitare gli sprechi di cibo

di Lucia D Antuono Commenta

Sempre più persone sprecano cibo, ecco alcuni consigli per evitare i troppi sprechi.

 

Un problema sempre più comune e che riguarda tutto il mondo è lo spreco di cibo. Incredibile pensare come ci siano persone che ancora oggi muoiano di fame e altre invece che sprecano ogni giorno chili e chili di cibo. Il risultato che è emerso da uno sondaggio è davvero impressionante, nel 2020 saranno circa 129 milioni le tonnellate di cibo che andranno sprecate.

Situazione quindi che non migliorerà con il passar degli anni, visto che ora lo spreco si aggira intorno alle 89 milioni di tonnellate. Un dato alquanto sconcertante, soprattutto perché la maggior parte di questi sprechi arrivano dalle famiglie, ben il 49%. Sembra quindi alquanto inutile fare la spesa sul web per risparmiare se poi si arriva a sprecare ogni giorno moltissimo cibo.

E’ anche da qui che arriva il problema della crisi e dell’economia, salvaguardando di più il cibo potrebbe esserci un risparmio non indifferente. Come evitare gli sprechi di cibo? Vi sono delle semplici regole che l’Unione europea ha deciso di dare alle varie famiglie europee per evitare insomma di ritrovarsi quotidianamente con sprechi di cibo senza senso. La prima cosa è fare la spesa intelligente, scrivere insomma una lista con gli alimenti presenti in casa e quelli invece che bisogna comprare, provando anche ad anticipare il menù della settimana. Comprare quindi solo cose strettamente indispensabili e che siano consumate in maniera rapida.

Guardare inoltre attentamente la data di scadenza, se un prodotto non sarà consumato subito, meglio sceglierne uno con scadenza più prolungata. Se avete degli invitati a cena è sempre bene non cucinare troppo, ma il giusto, evitando di ritrovarvi con tante pietanze non mangiate. E’ buona abitudine cucinare piatti che, anche se abbondanti, possano essere tranquillamente mangiati il giorno successivo. Imparate nuove ricette proprio con gli avanzi. Come evitare gli sprechi di cibo si può, basta fare attenzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>