Saviano laurea honoris causa

di Serena Marotta 1

Lo scrittore, stamattina, a Genova, ha ricevuto la laurea in Giurisprudenza per “l’importante contributo a difesa del principio di legalità, asse portante dello Stato di diritto”...

(Ansa)

Una laurea honoris causa in Giurisprudenza per Roberto Saviano. Lo scrittore, stamattina, a Genova, ha ricevuto la laurea per “l’importante contributo a difesa del principio di legalità, asse portante dello Stato di diritto” ha detto il preside della facoltà di Giurisprudenza di Genova Paolo Comanducci.

«La criminalità organizzata teme la parola, proclamata in pubblico o scritta in un libro, se questa scuote le coscienze – si legge in uno dei passaggi della motivazione della laurea – Certo, non saranno solo le parole a sconfiggere camorra o mafia. Se la disoccupazione giovanile sfiora in alcune zone il 50% e in esse la criminalità organizzata è il primo datore di lavoro, appare fin troppo ovvio che l’ambito politico, economico e sociale rimane fondamentale».

Saviano, in lacrime e tra l’applauso della platea di studenti e docenti, ha dedicato il suo riconoscimento ai magistrati di Milano: “Dedico questa mia laurea ai magistrati Boccassini, Sangermano e Forno, che stanno vivendo momenti difficili solo per avere fatto il loro mestiere di giustizia”. E ha aggiunto: “’Non si può negare che chiunque oggi decida di prendere una posizione critica sa quello che lo aspetta: delegittimazione e fango”.
Serena Marotta

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>