Travolto dal treno per salvare la moglie

di isayblog4 Commenta

L’incidente è avvenuto alle tre del pomeriggio alla stazione centrale di Treviglio, in provincia di Bergamo, quando la coppia stava per scendere dal treno...

(foto Ansa)

È morto schiacciato dal treno per salvare la vita alla moglie. La vittima è Giacomo Burla, 58 anni, di Trezzano Rosa (Milano). L’uomo stava viaggiando con la moglie, Amalia Di Chella, 59 anni, sull’Interregionale proveniente da Verona per raggiungere la stazione di Treviglio, in provincia di Bergamo.

L’incidente è avvenuto alle tre del pomeriggio proprio alla fermata della stazione centrale di Treviglio, quando la coppia stava per scendere dal treno. Ecco cosa è successo: l’uomo, sceso per primo dal convoglio, stava aspettando sulla banchina. La donna è scesa qualche minuto dopo, ma nel frattempo le porte automatiche stavano per chiudersi. Quindi lei è riuscita a passare, ma il vestito è rimasto incastrato fra le porte. Intanto il treno è ripartito.

Così Burla è corso verso la moglie per aiutarla ma, dopo averle liberato l’abito dalle porte, ha perso l’equilibrio ed è scivolato sui binari, dove è stato schiacciato dal treno ed è morto sul colpo. La moglie è stata ricoverata in ospedale: la prognosi è riservata. Sulla tragedia sta indagando la polizia ferroviaria.
Serena Marotta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>