Studenti in piazza, scontri a Palermo e Milano

di Serena Marotta Commenta

A Roma una delegazione di studenti porterà una lettera-appello al presidente della Repubblica per chiedergli di non firmare il ddl...

(foto Ansa)

Oggi gli studenti sono di nuovo in piazza in tutta Italia per una nuova protesta contro la riforma dell’Università, che potrebbe essere approvata oggi in via definitiva.
A Roma una delegazione di studenti porterà una lettera-appello al presidente della Repubblica per chiedergli di non firmare il ddl. Napolitano ha fatto sapere di essere disponibile a incontrarli. Dopo gli scontri avvenuti il 14 dicembre scorso, stavolta gli studenti a Roma hanno sfilato in modo pacifico, tenendosi lontani dalla “zona rossa”. Non è andata così invece a Palermo e a Milano.

A Palermo ci sono stati scontri tra studenti e forze dell’ordine davanti a Palazzo D’Orleans, sede della presidenza della Regione siciliana. Qui, circa un migliaio di ragazzi, hanno cercato di sfondare il cordone di protezione di polizia e carabinieri per entrare nel palazzo, lanciando uova, arance e pietre. Le forze di polizia hanno respinto l’assalto usando anche lacrimogeni.
Durante gli scontri una giornalista dell’Ansa è stata ferita. E ancora sassaiole sono partite contro la Questura e in via Maqueda.

Qualche scontro anche a Milano: in tarda mattinata un centinaio tra studenti universitari e ricercatori si sono riuniti davanti all’entrata della Statale in via Festa del Perdono. Poi, alla fine di un’assemblea all’interno dell’ateneo, sono partiti in corteo: in piazza San Nazaro in Brolo ci sono stati scontri tra studenti e forze dell’ordine. Non sono mancati slogan contro il governo: “Questo governo è fumo negli occhi”, è una delle scritte che gli studenti di Torino hanno attaccato su una vetrina della libreria Mondadori.
Serena Marotta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>