Sempre più coppie in crisi, in tredici anni divorzi raddoppiati

di isayblog4 Commenta

Lo rivela uno studio dell’Istat relativo all’anno 2008 effettuato presso le cancellerie di 165 tribunali civili italiani. In testa il Nord-Ovest, mentre al Sud i rapporti sono più stabili...

(Istat)

Aumenta il numero di divorzi e di separazioni in Italia. I matrimoni durano in media diciotto anni e le separazioni quindici. Su mille matrimoni, 286 finiscono in una separazione e 179 in un divorzio. La crisi coniugale vede in testa il Nord-Ovest, mentre al Sud i rapporti sono più stabili. Lo rivela uno studio dell’Istat relativo all’anno 2008 effettuato presso le cancellerie di 165 tribunali civili.

L’età media degli uomini separati è di 45 anni e di 41 per le donne, mentre per i divorzi tra i 46 per l’uomo e 43 anni per la donna. Nella maggior parte dei casi si tratta di separazioni (86,3 per cento) e divorzi (77,3 per cento) consensuali.

In aumento anche l’affido condiviso dei figli minori (introdotto dalla legge numero 54 del 2006). Nel 2008, infatti, il 78,8 per cento di separazioni con figli è stata con affido condiviso, mentre il 19,1 per cento quelle con figli affidati esclusivamente alla madre.
In pratica, le separazioni dopo i dieci anni di matrimonio sono più che raddoppiate dal 1995 a oggi, mentre quelle oltre i 25 anni quasi triplicate.
Serena Marotta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>