Sarah Scazzi: strangolata con cintura

di isayblog4 Commenta

Il medico legale ha consegnato oggi la perizia (in tutto 12 pagine) corredata da foto, che è stata depositata dalla Procura, stamattina, durante l’udienza del Tribunale del riesame di Taranto...

Sarah Scazzi è stata strangolata con una cintura, del diametro di 2,5 centimetri. È quanto ha stabilito il medico legale Luigi Strada. Il medico legale ha consegnato oggi la perizia (in tutto 12 pagine), corredata da foto, che è stata depositata dalla Procura, questa mattina, durante l’udienza del Tribunale del riesame di Taranto per il ricorso sulla scarcerazione di Sabrina Misseri.

Si tratta di una relazione preliminare. Mancano, infatti, i risultati degli esami fatti su un graffio, che aveva Michele Misseri su un avambraccio il 7 ottobre scorso. Non è stato possibile accertare il vilipendio del cadavere, rimasto in acqua per 42 giorni: ciò ha impedito questo tipo di accertamento.

Ripresa, questo pomeriggio, l’udienza del Tribunale del riesame (sospesa stamattina per permettere ai legali di Sabrina di visionare la perizia) alla presenza del procuratore capo Franco Sebasti, dell’aggiunto Pietro Argentino e del pubblico ministero Mariano Buccoliero, oltre ai due difensori dell’indagata. Entro due giorni, il Tribunale del riesame dovrà decidere se lasciare in carcere Sabrina Misseri, che oggi non era presente in aula.
Serena Marotta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>