Lombardo: “Contro di me processo mediatico”

di isayblog4 Commenta

Scrive così sul suo blog il presidente della Regione siciliana, Raffaele Lombardo, a proposito dell’inchiesta catanese su mafia e politica in cui è coinvolto...

“Contro di me un processo mediatico. Risponderò ai magistrati e al popolo siciliano”. Scrive così sul suo blog il presidente della Regione siciliana, Raffaele Lombardo, a proposito dell’inchiesta catanese su mafia e politica in cui è coinvolto: indagato, ma estraneo al blitz eseguito dai carabinieri del Ros nel corso dell’operazione denominata Iblis, avvenuto il 3 novembre scorso, in quanto la Procura non ha richiesto nessun provvedimento nei suoi confronti.

Un lungo post con cui Lombardo chiede di essere ascoltato: “Io chiedo di essere interrogato. Essere sentito da ospiti silenziosi non è più il caso. Non credo che ci sia più da salvaguardare alcuna riservatezza. La vicenda che mi riguarda, ormai da 9 mesi, gira su tutti i giornali, televisioni, siti internet di tutta la Sicilia e di mezza Italia. Credo che sia giusto pretendere che una volta per tutte si formi la verità ascoltando il diretto interessato. Ho quindi chiesto formalmente, attraverso una nota del mio legale, di essere interrogato in modo tale da poter rispondere a tutte le domande che la procura della Repubblica intende pormi”.

“Per il doveroso e sentito rispetto che nutro nei confronti degli inquirenti e della procura, parlerò con i procuratori – conclude Lombardo -. Aspetto che si fissi questa scadenza e dopo parlerò ai cittadini attraverso una conferenza stampa”.
Serena Marotta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>