Enrico Mentana ritira le dimissioni da direttore del TgLa7

di Gianni Puglisi Commenta

Enrico Mentana ha ritirato le proprie dimissione. Il direttore del TgLa7 continuerà ad essere al timone del suo telegiornale, sono stte superate le incomprensioni con l'Assemblea dei giornalisti di La7.

Nel tardo pomerigigo di ieri era scoppiato il caso Mentana. Il direttore del TgLa7 aveva ufficialmente dichiarato le proprie dimissioni, in poche parole addio telegiornale. Una decisione che indubbiamente è arrivata come un fulmine a ciel sereno, nessuno pensava che Enrico Mentana potesse lasciare a metà il suo lavoro.

Di mezzo però c’era stata l’incomprensione con l’Assemblea dei giornalisti di La7 che, secondo aluni, aveva denunciato Mentana per non aver letto in diretta la notizia riguardante della Fnsi che solidarizzava con lo sciopero dei dei poligrafici. Un comportamento che l’Assemblea Stampa Romana aveva dichiarato antisindacalista, violando in questo modo le norme del contratto collettivo.

In effetti la denuncia in reltà è partita proprio dall’Asr. Nella serata di ieri però c’è stato a quanto pare un dietrofront da parte dell’assemblea dei giornalisti di La7 che hanno diffuso un comunicato in cui si dichiara contraria alla denuncia che il direttore Enrico Mentana ha subito dall’Asr. Insomma Mentana pensava di aver perso la fiducia totale del suo staff e in questo modo era impensabile poter continuare a lavorare, ma ora che la posizione del suo Tg è stata chiarita non può fare altro che ritirare le sue dimissioni e continuare a svolgere come ha sempre fatto il proprio lavoro.

E’ stato poi lo stesso direttore del TgLa7 a comunicare il suo ritorno immediato a lavoro e lo ha fatto attraverso la sua pagina di Facebook. Una decisione quanto mai saggia, visto che era inutile lasciare un lavoro a metà, ora Mentana promette battaglia, il suo telegiornale è riuscito a crescere notevolmente da quando è arrivato e si vogliono raggiungere altri importanti obiettivi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>