Renzi sempre preferito ma attenti a Di Maio e Meloni

di Alba D'Alberto Commenta

Un’indagine di Atlante Politico sui partiti e i leader preferiti dagli italiani dimostra che vanno alla grande i vertici del PD e nello specifico Matteo Renzi ma il M5S è in ascesa grazie a Di Maio e bisogna fare attenzione anche alla popolarità di Giorgia Meloni che riscuote consensi anche al di fuori di Fratelli d’Italia. 

Questi i dati essenziali riportati da Repubblica sulla base del report di Atlante Politico

La marcia di Matteo Renzi al governo procede senza scosse e senza accelerazioni particolari. Da tempo non riesce più a sollevare entusiasmo. Le speranze, attorno a lui, si sono raffreddate. Ma, per ora, non sembra in pericolo. Le vicende politiche interne e le emergenze esterne – per prima: la vicenda drammatica dei profughi – non hanno indebolito il sostegno al governo. Questa, almeno, è l’idea che si ricava dal sondaggio dell’Atlante Politico condotto nei giorni scorsi da Demos per Repubblica.
Oggi, infatti, Renzi appare un leader senza alternativa, anche se è incalzato da opposizioni che hanno basi ampie e radicate. Il PD resta, comunque, il primo partito, fra gli elettori. Conserva il livello di consensi rilevato prima dell’estate. Anzi, lo migliora, seppure di poco. Supera, infatti, il 33%. Seguito, a distanza, dal M5s. Che si avvicina al 27%, il dato più elevato, da quando è sorto (secondo l’Atlante Politico). Dietro di loro, la Lega di Salvini staziona, intorno al 14%. Ma supera, per la prima volta, in modo netto, Forza Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>