Wojtyla beatificato in tempo record

di isayblog4 Commenta

Domani mattina il prefetto della Congregazione per le cause dei santi, il cardinale Angelo Amato, andrà da Benedetto XVI per sottoporgli il documento...

(foto Adnkronos)

Domani mattina Benedetto XVI dovrebbe approvare il decreto che riconosce la validità del miracolo attribuito all’intercessione di Giovanni Paolo II per la guarigione dal morbo di Parkinson di una suora francese Marie Simon-Pierre. Domani, infatti, il prefetto della Congregazione per le cause dei santi, il cardinale Angelo Amato, andrà da Benedetto XVI per sottoporgli il documento. Approvato il documento quindi Wojtyla sarà beatificato nel 2011, a sei anni dalla morte.

La causa di beatificazione di Giovanni Paolo II è stata avviata subito dopo l’elezione di Benedetto XVI, nel maggio del 2005. Si tratta di un’eccezione alla legge della Chiesa, che prevede appunto che siano trascorsi almeno cinque anni dalla morte del servo di Dio prima che parta il processo. Il prossimo 16 ottobre, data della sua elezione a Pontefice, potrebbe essere il giorno prescelto per la beatificazione di Karol Wojtyla.

Per madre Teresa di Calcutta Giovanni Paolo II fece a sua volta una scelta analoga: la fondatrice delle Missionarie della carità morta nel 1997, venne proclamata beata il 19 ottobre del 2003.
Serena Marotta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>