Presentazione Cud avverrà per via telematica

di isayblog4 Commenta

Burocrazia sempre più online. Grazie infatti alla legge di stabilità 2013 la presentazione Cud si potrà effettuare in modalità telematica.

A partire dal 2013, gli enti previdenziali dovranno rendere disponibile la certificazione dei redditi di lavoro dipendente in modalità telematica.

Sul sito del Governo si legge che “gli enti previdenziali rendono disponibile la certificazione unica dei redditi di lavoro dipendente, pensione e assimilati (CUD) in modalità telematica”.

“E’ facoltà del cittadino richiedere la trasmissione del cud in forma cartacea. Dall’attuazione del presente comma non devono derivare nuovi o maggiori oneri a carico della finanza pubblica”, si legge nella nota.

Per i meno esperti in materia, il Cud è o certificato unico dipendente è la certificazione unica dei redditi di lavoro dipendente, pensione e assimilati che il datore di lavoro o l’ente previdenziale rilascia ai propri dipendenti o pensionati. Il Cud entràò in vigore nel 1998 andando a sostituire il modello 101 per i lavoratori dipendenti e il modello 201 per i pensionati.

A differenza del vecchio modello 101, il Cud si distingue per il fatto che vengono certificati anche i dati previdenziali relativi agli imponibili previdenziali, i contributi trattenuti ai fini della pensione.

Ad oggi la presentazione Cud avviene in formato cartaceo e tramite duplice copia, che viene rilasciata al contribuente entro il 28 febbraio dell’anno successivo a quello in cui sono stati conseguiti i redditi certificati.

Per i lavoratori dipendenti resterà la possibilità di chiedere la trasmissione della certificazione anche in forma cartacea.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>