Gianni De Gennaro condannato a un anno e quattro mesi

di Gianni Puglisi Commenta

In Appello i magistrati hanno ritenuto colpevole l’ex capo della polizia per il reato di induzione alla falsa testimonianza ..

La Corte d’Appello ha ribaltato la sentenza di primo grado che vedeva assolto l’ex capo della polizia di stato, De Gennaro, per i fatti del G8 di Genova avvenuti il 21 luglio 2001.

In Appello i magistrati hanno ritenuto colpevole l’ex capo della polizia per il reato di induzione alla falsa testimonianza nei confronti dell’ex questore di Genova Francesco Colucci nel processo per l’irruzione alla Diaz, la scuola dove dormivano 93 persone, tra ragazzi e giornalisti, che furono arrestate e per la maggior parte picchiate, sebbene non avessero opposto alcuna resistenza.



Le condanne sono state di un anno e 4 mesi a Gianni De Gennaro, attualmente capo del Dis, e 1 anno e 2 mesi a Spartaco Mortola, allora capo della Digos di Genova e ora vicequestore vicario a Torino.

Dopo la sentenza, il Pdl ha commentato rinnovando la piena fiducia nei confronti di De Gennaro, ritenuto uno dei maggiori esponenti della lotta alla criminalità nel nostro Paese, ed esprimendo parole dure nei confronti di giudici che, con “sentenze ideologiche”, delegittimerebbero l’autorità della magistratura.

Diversi i commenti di Vittorio Agnoletto, portavoce del “Genoa Social Forum” ai tempi del G8 di Genova e di Luigi De Magistris, europarlamentare di Idv, che, soddisfatti del corso della giustizia, chiedono le immediate dimissioni di De Gennaro.

Lorena Giacomazzo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>