​Fibra ottica e Smart city

di Redazione Commenta

Al giorno d’oggi si sta diffondendo in maniera sempre più pressante il concetto di Smart City. Tanti addetti ai lavori fanno riferimento a Milano, ad esempio, come la prima smart city in tutta la penisola italiana.

È chiaro che si intuisce come si parli di città intelligente, ma quali sono le principali caratteristiche che deve avere un agglomerato cittadino del genere?

Quando si parla di smart city si fa riferimento ad una vera e propria città intelligente 4.0, che è in grado di controllare e distribuire le risorse in maniera estremamente efficiente, con l’intento di diventare, da un lato, autosufficiente dal punto di vista della soddisfazione del proprio fabbisogno energetico, e dall’altro di gestire in maniera ottimale le risorse civili ed economiche per aumentare e migliorare la qualità della vita dei cittadini.

Una delle società più attive quando si parla di progetti nel settore energetico è, senza ombra di dubbio, AICOM.

Un’azienda che punta sulla realizzazione di una serie di iniziative nel mercato della green economy, avvalendosi di metodologie innovative rispetto all’ingegneria tradizionale, ottenendo tanti successi che sono legati all’applicazione di sistemi di gestione in grado di poter essere applicati a ciascuna fase del processo di progettazione.

La multidisciplinarietà e la possibilità di vantare importanti referenze a livello nazionale sono senza dubbio i due più evidenti punti di forza di AICOM, come messo bene in evidenza nel corso di una recente intervista da parte dell’Ing. Tanzi, Presidente e CEO dell’azienda.

Tra i vari aspetti caratterizzanti una smart city troviamo indubbiamente l’implementazione di fibra ottica, che ricopre un ruolo essenziale in tal senso. Ecosostenibilità, sviluppo e cooperazione distribuiti su quattro settori principali, ovvero ambiente, mobilità, economia e persone.

Di conseguenza, è abbastanza facile intuire come una diffusione capillare della fibra ottica in ogni zona di un contesto urbano possa svolgere un compito di fondamentale importanza nell’ottica di un continuo miglioramento tecnologico.

Mettere a disposizione dei cittadini dei servizi efficaci e facili da sfruttare, vuol dire anche poter sfruttare una banda larga che funziona in modo impeccabile, garantendo innovazione e soluzioni facili e rapide da reperire in ogni momento: a tal proposito si inquadrano anche le prime sperimentazioni della rete 5G sul suolo nazionale.

La diffusione a 360° della fibra ottica consente ai cittadini, ad esempio, di rimanere sempre aggiornati in merito al traffico interattivo, a poter effettuare vari pagamenti tramite il proprio device mobile o, ancora, sfruttare la copertura garantita tramite degli hotspot del tutto gratuiti. Una realtà funzionale e interconnessa, in cui la fibra ottica rappresenta il vero e proprio trait d’union.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>