Attentato a Gerusalemme

di isayblog4 Commenta

Una donna è morta e una quarantina di persone sono rimaste ferite, alcune in modo grave. I feriti sono stati trasportati all’ospedale di Hadassah...

(Ansa)

Un’esplosione è avvenuta nel primo pomeriggio a Gerusalemme. Un ordigno è esploso alla fermata dell’autobus di linea 74, nei pressi del centro dei congressi ‘Palazzo della Nazione’. Una donna è morta e una quarantina di persone sono rimaste ferite, alcune in modo grave. I feriti sono stati trasportati all’ospedale di Hadassah. Nessuna delle persone rimaste ferite nell’attentato di Gerusalemme “risulta al momento in pericolo di vita”, lo ha detto il portavoce del Magen David (l’equivalente israeliano della Croce rossa).

In un primo momento si pensava che l’esplosione fosse stata provocata da un kamikaze. Secondo le prime ricostruzioni, la bomba si trovava in una borsa che è stata lasciata vicino alla pensilina della fermata dell’autobus.

La zona dell’attentato è stata chiusa e gli artificieri stanno effettuando delle ispezioni per individuare altri ordigni che potrebbero trovarsi ancora nella zona. La paternità dell’attentato non è stata ancora rivendicata da nessuna organizzazione.
Serena Marotta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>