Ribelli all’Aja pronti per arresto Gheddafi

di Serena Marotta Commenta

Alcuni esponenti dei ribelli libici hanno raggiunto la sede della Corte penale internazionale all'Aja - dopo il mandato di arresto spiccato ieri dalla Cpi contro Gheddafi – per mettersi a disposizione per l’arresto del leader libico...

(foto Ansa)

Alcuni esponenti dei ribelli libici hanno raggiunto la sede della Corte penale internazionale all’Aja – dopo il mandato di arresto spiccato ieri dalla Corte penale internazionale contro Gheddafi – per mettersi a disposizione e per eseguire l’arresto di Gheddafi.

“Si sono presentati alla Corte per dire che sono a disposizione per eseguire l’arresto di Gheddafi”, lo ha riferito il procuratore della Corte, Luis Moreno-Ocampo, nel corso di un incontro con la stampa all’Aja.

Intanto dalla Nato, all’indomani del mandato di arresto emesso dalla Corte penale internazionale contro il leader libico, ribadiscono che il posto di Muammar Gheddafi è in tribunale, non al potere.
Serena Marotta
(28 giugno 2011)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>