Valle dei Templi

di isayblog4 Commenta

La Valle dei Templi è una zona situata nei pressi di Agrigento dove nel V sec. a.C. vengono eretti numerosi templi che avevano come..

La Valle dei Templi è una zona situata nei pressi di Agrigento dove nel V sec. a.C. vennero eretti numerosi templi che avevano come scopo soprattutto quello di simboleggiare la prosperità della zona.

La Valle dei Templi di Agrigento è una meta turistica molto ambita e rappresenta uno dei principali vanti della Sicilia.


Ecco alcuni dei resti che si possono ammirare presso questo sito archeologico:

Tempio della Concordia

E’ l’unico tempio della valle rimasto eretto. Costruito intorno al 430 a.C. non si sà bene a quale divinità fosse dedicato, l’attuale nome deriva da un’iscrizione latina trovata nelle vicinanze dell’edificio. Una caratteristica peculiare di questo tempio è data dalla cosiddetta “correzione ottica”, ossia le colonne sono state costruite in maniera tale da risultare più sottili nella loro parte superiore. Questo piccolo espediente consente di avere un’immmagine perfettamente dritta e proporzionata della struttura anche qualora la si guardi in lontananza.

Tempio di Hera Lacinia

Costruito intorno al 450 A.C. questo tempio è dedicato alla dea protettrice del matrimonio e del parto mentre per quanto riguarda l’appellativo Lacinia esso probabilmente deriva un’associazione di questo tempio con il santuario che sorge sul Promontorio Lacinio, nei pressi di Crotone. Costruito su una zona rialzata della valle questo tempio conserva ancora il colonnato e l’altare.

Tempio di Ercole

Considerato il tempio più antico dell’intera valle, di questo edificio resta parte del colonnato che con i suoi ampi capitelli fa presumere la maestosità e l’eleganza che un tempo caratterizzavano questo tempio. Sulla sua parte frontale, inoltre, si trovano i resti dell’altare.

Tempio di Asciepio (Esculapio)

Di questo edificio resta ben poco ma si sà che si trattava di un tempio dedicato ad Asciepio, dio della medicina e figlio di Apollo. Secondo alcune ricostruzioni, inoltre, sembra che all’interno del tempio fosse collocata una statua in bronzo raffigurante Apollo e realizzata da Mirone.

Tempio di Zeus

Di questo tempio purtroppo rimano solo un’ammasso di resti. Si tratta di un tempio che fu eretto come ringraziamento a Zeus dopo la battaglia del popolo di Agrigento sui Cartaginesi ad Himera. Esso rappresentava uno dei più grandi tempi mai costruiti nell’antichità, si stima che misurasse 113 m di lunghezza e 56 m di larghezza.

Tomba di Terone

Si tratta di un monumento così denominato perchè si credeva fosse la tomba di Terone mentre, in realtà, si è rivelato essere un monumento costruito in memoria dei soldati caduti durante la seconda guerra punica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>