Campione di magia a 17 anni

di isayblog4 Commenta

Confessa di voler trasformare questo suo passatempo, che ama e che fa parte della sua vita, in una vera e propria professione..

Straordinarie, forse anche precoci, doti di magia gli hanno fatto vincere a soli 17 anni il primo campionato italiano di Magia riconosciuto dalla Fism (Federation International Societé Magic).
Gli altri 19 finalisti non hanno potuto fare nulla contro Luca Bono, questo il suo nome, che ha sbaragliato tutti al Palais di Saint Vincent, comprese le 1.500 persone che, stupite, lo ammiravano compiere varie prodezze.

Una passione nata dopo un brutto incidente con i go-kart a causa del quale rimase bloccato a letto in ospedale per lungo tempo. Non faceva che guardare i trucchetti di magia che ogni giorno suo fratello preparava per lui affinché si distraesse. E’ stato così che, uno volta uscito da lì, ha cominciato a seguire dei circoli torinesi del settore finché un giorno non ha incontrato il re del trasformismo Arturo Brachetti.



Confessa di voler trasformare questo suo passatempo, che ama e che fa parte della sua vita, in una vera e propria professione. Nel frattempo il suo unico obiettivo è quello di incantare il pubblico. E’ quello che riuscì a fare anche due anni fa nello stesso salone di Saint Vincent quando, vestito da Harry Potter, girò sulla magica scopa Nimbus 2000 ed è quello che spera di riuscire a fare anche al Campionato del Mondo di Magia che si svolgerà a Blackpool nel 2012.
La finale di Saint Vincent vinta da Luca Bono andrà in onda in prima serata su Raidue l’8 giugno nel programma Masters of magic, presentato dai comici Raul Cremona e Mago Forest.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>