Legge di Bilancio 2020, le misure approvate

di Fabiana Commenta

Approvato nella notte il Disegno di Legge della Manovra 2020 (Bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2020 e bilancio pluriennale per il triennio 2020 – 2022) e il Decreto Fiscale (DL) – Disposizioni urgenti in materia fiscale e per esigenze indifferibili. 

Si tratta, come spiega la nota ufficiale del Governo, di due provvedimenti inseriti nel Documento programmatico di bilancio per il 2020, già trasmesso alla Commissione europea. 

La manovra sterilizza le clausola di salvaguardia sull’IVA per il 2020, ma introduce anche nuove misure nel lavoro, fisco, famiglia, pensioni, imprese, Mezzogiorno, detrazioni, sanità. 

Legge di Bilancio 2020, le misure principali

Le diverse misure approvate nella Legge di Bilancio 2020 coinvolgono molti diversi settori, lavoro, fisco, contratti, pensioni, imprese, Mezzogiorno, famiglia, detrazioni, sanità. 

CUNEO FISCALE

Viene ridotto già dal 2020 il cuneo fiscale a carico dei lavoratori, avviando un percorso di diminuzione strutturale della pressione fiscale sul lavoro e di riforma complessiva del regime Irpef per tutti i lavoratori dipendenti.

IVA

Confermata la sterilizzazione degli incrementi dell’Iva pari a 23,1 miliardi di euro previsti a legislazione vigente per il 2020. E senza “ricorrere a interventi sulle rimodulazioni delle aliquote capaci di aumentare il gettito di tale imposta” si legge nel documento. 

SUPER BONUS 

Viene introdotto super bonus per favorire i pagamenti elettronici: il super bonus viene erogato in relazione alle spese effettuate con strumenti di pagamento tracciabili. Previste anche estrazioni e premi speciali per le spese pagate con moneta elettronica nonché sanzioni per la mancata accettazione dei pagamenti con carte di credito o bancomat. 

LOTTA ALL’EVASIONE FISCALE

Approvate le politiche di contrasto in diversi settori, previsto l’inasprimento delle pene per i grandi evasori. 

SUPERTICKET

Prevista la cancellazione del cosiddetto superticket in sanità, a partire dalla seconda metà del 2020 visto l’aumento delle risorse previste per il sistema sanitario nazionale. 

APE SOCIAL E OPZIONE DONNA

Confermate l’Ape Social e la possibilità per le lavoratrici pubbliche e private di andare in pensione anticipata anche per il 2020 (Opzione Donna), ma anche l’esenzione dal canone RAI per gli anziani a basso reddito. 

BONUS FACCIATA

Sì alle proroghe delle detrazioni per la riqualificazione energetica, gli impianti di micro-cogenerazione e le ristrutturazioni edilizie, oltre a quelle per l’acquisto di mobili ed elettrodomestici di classe energetica elevata a seguito di ristrutturazione della propria abitazione. Al via la nuova il detrazione per la ristrutturazione delle facciate esterne degli edifici (il ‘bonus facciate’). 

AMBIENTE E INVESTIMENTI

Sono due nuovi fondi per investimenti pubblici, un fondo per investimenti privati sostenibili in ambito green new deal, risorse per investimenti privati sotto forma di contributi e di incentivi.

MEZZOGIORNO

Previste risorse  per incentivare gli investimenti delle imprese, per le infrastrutture sociali e il risparmio energetico.

IMPRESE E INNOVAZIONE

Confermato il piano “Industria 4.0” per investimenti privati e rinnovo dei sistemi produttivi con il Fondo centrale per le piccole e medie imprese; super e iper ammortamento (per beni tecnologici, software ed economia circolare); rifinanziamento legge Sabatini; credito di imposta per la “Formazione 4.0”.

 

photo credits | instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>