Domenica al Museo, oggi ingresso gratuito nei musei statali

di Fabiana Commenta

 

Si rinnova domenica 6 ottobre 2019 l’appuntamento con Domenica al Museo che offre l’opportunità di poter visitare gratuitamente musei e siti archeologici statali come previsto dalla norma del decreto Franceschini entrata in vigore dal primo luglio 2014.

Limitate lo scorso anno dall’ex ministro Bonisoli, le domeniche al museo che prevedono l’entrata libera per tutti la prima domenica del mese nei luoghi della cultura statale, sono state immediatamente ripristinate da Dario Franceschini tornato a capo del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo

Domenica al Museo, che cos’è 

L’iniziativa della Domenica al Museo è stata istituita dal decreto Franceschini entrata in vigore dal primo luglio 2014 e voluta dall’allora e adesso ancora ministro a capo del Mibact, Dario Franceschini. 

Ogni prima domenica del mese sarà pertanto possibile visitare gratuitamente i luoghi della cultura dello Stato. 

Si va dai monumenti ai musei, dalle gallerie agli scavi archeologici, non manca però la possibilità di poter visitare gratuitamente parchi e giardini monumentali dello Stato e tutte le bellezze artistiche del nostro Paese. 

Il successo della Domenica al Museo

Dall’estate del 2014, grazie alla domenica al museo sono state oltre 15 milioni le persone che hanno visitato gratuitamente i musei e i parchi archeologici dello Stato. Un’iniziativa quindi particolarmente apprezzata dai visitatori e dalle famiglie italiane che hanno potuto scoprire o riscoprire la bellezza del patrimonio culturale italiano spesso sottovalutato. 

Domenica al Museo, i dettagli dell’iniziativa

L’ingresso, gratuito per per tutte le categorie di visitatori, si estende nei luoghi statali dal nord a sud Italia. Sarà possibile visitare moltissimi luoghi statali come il Colosseo di Roma o il Castello di Miramare, la Reggia di Caserta, Pompei ed Ercolano. L’ingresso ad alcuni siti però potrebbe essere limitato proprio come accade per il Foro romano o Pompei. 

Proprio per questo motivo è sempre consigliabile, prima di effettuare la visita, di telefonare alla sede del museo per accertarsi anche degli orari.

Per ricevere ulteriori e più dettagliate informazioni è possibile contattate il numero 800 991199 o visitare il Sito web: www.beniculturali.it, Facebook: http://www.facebook.com/MIBACT. Direttamente al link potrete consultare direttamente l’elenco dei musei gestiti dal MiBACT e alcuni Musei Civici e Privati in base alla regione scelta.È sufficiente scegliere la regione di riferimento e poi selezionare i musei aperti e visitabili. 

Ricordate anche che se ci sono mostre in corso per le quali invece potrebbe essere confermata la tariffa prevista.  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>